fbpx

MILANO

SFIDE – La scuola di tutti
4a edizione
ottobre 2021

Costruiamo la scuola di domani

Qui la segnalazione di articoli e brevi testi che promuovono positive e propositive considerazioni sulla scuola al tempo del Covid. Pubblicheremo  materiali e proposte di didattica a distanza elaborate considerando come principi orientativi l’insegnare e l’apprendere insieme, l’esperienza diretta, l’interazione e il ragionamento condiviso.


diorami-1200x635.png

Aprile 7, 2021 0

Oggi vi voglio parlare di  un progetto che è stato presentato a Sfide la scuola di tutti nel 2018, ma che è attualissimo: si tratta de “ Il Digital Diorama, Diorami digitali per la LIM” a cura della facoltà di Biologia della Bicocca. Con l’apertura delle scuole il sito https://www.digitaldiorama.unimib.it/en/ offre numerose opportunità ai docenti di realizzare attività interattive e coinvolgenti.

Ma cosa è un diorama? È la riproduzione tridimensionale  di un ambiente con animali, piante o altri elementi, realizzata secondo criteri scientifici: uno strumento usato nei musei sin dalla prima metà dell’Ottocento a fini divulgativi. Nell’era del “Web 2.0”, i diorami diventano interfacce interattive multimediali che consentono l’esplorazione degli ecosistemi geograficamente più lontani, usando ogni tipo di device. A scuola i bambini possono proiettarsi  in esplorazioni interessanti grazie alla presenza di “punti caldi”  ben visibili sullo schermo del pc o della sulla LIM. Il viaggio virtuale può avvenire a diversi livelli: emozionale e  conoscitivo stimolando l’immaginazione e la creatività dello spettatore.

Di seguito un breve video che cattura alcuni momenti della sezione “ Viaggi immaginari” dal diorama del Mar Mediterraneo. La voce fuori campo coinvolge lo spettatore, assegnandogli un ruolo attivo, attraverso domande. 

estratto dal sito https://www.digitaldiorama.unimib.it/en/esplora-2/mare-mediterraneo/

I diorami adottati da questo progetto, oggi, sono quattro: tre provengono dal Museo di Storia Naturale di Milano, uno dal Museo del Mediterraneo di Livorno. Essi sono  destinati a un pubblico eterogeneo, con diversi  livelli di conoscenza delle tematiche ambientali: studenti delle scuole primarie, universitari, turisti e insegnanti.

Un possibile sviluppo dell’attività a scuola:

-la creazione manuale di un diorama scelto dagli alunni. Un esempio al link https://www.wikihow.it/Realizzare-un-Diorama 

– la creazione di un diorama in 3D con il software Tinkercad. Qui un esempio https://www.tinkercad.com/things/iKVLGoBhx8n

[email protected] 

 

Officine scuola