fbpx
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

U come umorismo, U come utopia. Un ritratto di Gianni Rodari nel centenario della sua nascita Nella storia della letteratura per l’infanzia in Italia esiste un prima e un dopo Rodari. A partire dagli anni Cinquanta lo scrittore nato a Omegna ha infatti indicato un modo nuovo di guardare ai bambini e alle storie in versi o in prosa scritte per loro. Fin dagli esordi Rodari li ha considerati interlocutori al tempo stesso seri e giocosi, destinatari degni di attenzione e profondo rispetto, persone capaci di esplorare la complessità del mondo e alle quali, dunque, non nascondere le contraddizioni e ingiustizie sulle quali questo si fonda. Con questo spirito ha scritto per loro storie, poesie e filastrocche piene di umorismo e attraversate da un’irriducibile tensione utopica: ancora oggi le sue parole invitano a immaginare mondi soggetti a regole diverse da quelle alle quali siamo ormai abituati, alle quali ci siamo adeguati – anche nel quotidiano pensare – e grazie a questo scarto immaginativo suscita il desiderio di non accontentarsi del reale così come sembra dato, gettando idealmente le basi per una sua trasformazione anche radicale.

Con Martino Negri.

Torna in cima