fbpx

Storie ad alta voce per includere e orientare

Caricamento Eventi

Che cos’è la scuola?” ci interroga un noto albo illustrato. Altri gli fanno eco: “Dentro me cosa c’è? “Ci conosciamo?” Le storie agiscono così: non ci risolvono la vita, non impartiscono lezioni, ma aprono questioni e ci dispongono al futuro. Ciò che ci è richiesto, dalle storie e dalle/gli studenti, è di ascoltarle, e di dare loro voce. Come nell’albo “Le caramelle magiche”: occorre assaggiarne tante, di colori diversi, per entrarci dentro. Da “Dory Fantasmagorica” a “Un ragazzo è quasi niente” la didattica della lettura ad alta voce degli insegnanti per la classe può costituire l’appuntamento perfetto per garantire l’accesso democratico alla pluralità di parole, significati, immaginari, conoscenze, competenze che le narrazioni sono in grado di stratificare, pagina dopo pagina.

Condurrà l’incontro Martina Evangelista, presidente di LaAV Letture ad Alta Voce e direttrice di Associazione Pratika; docente nel Master in “Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica” (Unipg).

Condividi questo evento:

Torna in cima