fbpx

IL C.R.R.S.&S. della Lombardia e il mondo sommerso del volontariato nell’istruzione degli adulti

Caricamento Eventi

Intervento 1. Lucia Pacini
Il Panel vuole approfondire il ruolo degli skills broker nel confronto con le associazioni di volontariato che sui territori si occupano di Istruzione degli adulti. È infatti un ambito di intervento cruciale ma solitamente marginale nell’Offerta formativa dei CPIA, interlocutori privilegiati per la definizione di standard di collaborazione qualificanti.
Si offriranno quindi riflessioni relative al monitoraggio delle associazioni che in Lombardia si occupano di alfabetizzazione degli adulti stranieri, delle più significative esperienze di collaborazione coi CPIA nella definizione di indicatori di qualità, e infine delle strategie formative che possano migliorare le competenze degli educatori volontari.
Le conclusioni saranno dedicate alla riflessione del ruolo chiave dei CPIA nel sostegno delle scelte educative e quindi professionali e di vita dei cittadini adulti che rientrano in formazione o vi entrano per la prima volta.

Intervento 2. Luisa de Vita
“Orientamento e didattica nell’istruzione degli adulti: una sinergia possibile”
L’orientamento è un processo decisionale complesso che richiede sia conoscenze e abilità tecniche sia capacità di usare la discrezionalità e l’autoriflessione. Tutte le discipline mettono a disposizione quelle conoscenze formali che forniscono agli studenti strumenti e occasioni per indagare le proprie attitudini, potenziare le proprie abilità e acquisire un apprendimento significativo, grazie al quale è possibile impadronirsi degli strumenti indispensabili per sapersi orientare in una società contemporanea fortemente caratterizzata da complessità, incertezze e rapide trasformazioni quali quelle che quotidianamente viviamo.
La didattica orientativa è da intendersi come progettazione di percorsi non solo centrati sull’apprendimento, quanto piuttosto sul mobilitare e fare proprie le competenze indispensabili per gestire con consapevolezza ed efficacia la propria esperienza formativa e lavorativa.
È quindi utile, in quest’ottica, proporre agli studenti esperienze guidate che permettano loro di esplorare da un lato le proprie propensioni, dall’altro, fare un bilancio delle competenze già possedute e di quelle da potenziare. Inoltre, di conoscere e di identificare i vari modelli di lavoro e i profili professionali della vita adulta.
L’identità e le peculiarità dei Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti, caratterizzati da spazi di flessibilità unici, possono mettere a disposizione della propria utenza attività e risorse per erogare un servizio di orientamento differenziato e articolato volto a valorizzare gli utenti che spesso, si trovano in una situazione di svantaggio culturale, coinvolgendoli in attività formative su misura.

Per partecipare a Sfide 2023 è  necessario acquistare il biglietto d’ingresso giornaliero a Fa’ la cosa giusta! a questo link: https://www.falacosagiusta.org/ingressi e compilare il modulo d’iscrizione qui sotto.

Condividi questo evento:

Torna in cima