fbpx

Secondo Convegno della Rete Nazionale Scuole Green

Caricamento Eventi

Qual è il ruolo delle scuole per una più diffusa consapevolezza della sostenibilità?
Quali i progetti, le esperienze e le buone pratiche da conoscere e scambiare?

Una giornata di studio e confronto coordinata da Carlo Firmani (DS del Liceo Socrate di Roma, scuola capofila nazionale della “Rete Scuole Green”) e con la presenza degli altri docenti e dirigenti della Rete, nata nel 2019 per accompagnare e sostenere i giovani impegnati nei primi scioperi globali sul clima, e che oggi coinvolge quasi mille scuole italiane diffuse in novanta province.

DETTAGLIO DEL PROGRAMMA PER FASCE ORARIE

9:30 – 10:00
Introduzione al secondo Convegno della Rete Nazionale Scuole GREEN. A
 cura di Carlo Firmani, DS Liceo “Socrate” (Roma) 
La Rete ha come sue finalità la crescita e la circolazione di un nuovo modello di sapere, fondato sull’interdipendenza delle conoscenze per affrontare la complessità naturale e sociale e guidare azioni e pratiche individuali e collettiva. Centrale in tal senso il ruolo della scuola e delle sue attività, che la Rete si prefigge di mettere a fattor comune per una più rapida diffusione della loro capacità di generare consapevolezza.

10:30 – 11:30
Interviste video-registrate e momento successivo di confronto in aula
In video:
Federico Maria Butera,
Tecnologia ambientale Politecnico Milano
Gianfranco Bologna, WWF Italia e Fondazione Aurelio Peccei
Stefano Mancuso, direttore del LINV Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale
Telmo Pievani, Filosofia della scienza Università di Padova
Commento e dialogo in aula:
Antonio Fini, DS IIS “G. Capellini – N. Sauro” (La Spezia)
Clara Vittori, DS Liceo Ginnasio “M. Buratti” (Viterbo)
Stefano Stefanel, DS Liceo Scientifico Statale “G. Marinelli” (Udine)

Ore 11:30 – 12:30
Esempi di attività di scuole svolte con associazioni o enti esterni

Verranno presentate le esperienze di due licei romani e di un Istituto Comprensivo di Vicenza con importanti associazioni internazionali attive su temi di sostenibilità ambientale. Relatori:
Tiziana Sallusti, DS Liceo “T. Mamiani”  (Roma)
Laura De Mattheis, Liceo “Socrate” (Roma)
Mariada Muciaccia, Jane Goodall Institute Italia
Alfonso Sforza, Ist Comprensivo Vicenza 2
Fiorenza Maffei, Ist. Comprensivo Vicenza 2
Katia Rossi, WWF Italia

12:30 – 12:50
Interviste video registrate sul tema dell’importanza della scuola per la diffusione di una consapevolezza ambientale anche attraverso diverse forme e canali
comunicativi
Una matematica/scrittrice, un geologo noto divulgatore televisivo e un professore universitario esprimeranno le loro idee sulle tematiche della sostenibilità ambientale anche in relazione al ruolo dei media. Il prof. Simone Bastianoni inoltre collabora con le istituzioni scolastiche di II grado sui temi della sostenibilità, promuovendo la partecipazione delle scuole a contest sull’educazione ambientale oltre all’adesione all’alleanza Siena Carbon Neutral. Video-interviste:
Chiara Valerio, divulgatrice scientifica e scrittrice
Mario Tozzi, geologo, divulgatore scientifico e saggista
Simone Bastianoni, Dipartimento Scienze fisiche, della Terra e dell’Ambiente Università di Siena

12:50 – 13:20
Una rete di scuole, un sindaco, un territorio: Pesaro-Urbino
Presentazione di attività svolte dall’Istituto Alberghiero “Santa Marta” e dalle scuole della rete Green della provincia di Pesaro e Urbino.  Video-intervento di Matteo Ricci, Sindaco di Pesaro, promotore di progetti innovativi di educazione ambientale per le scuole. Relatori:
Roberto Franca, IPSSAR “Santa Marta” di Pesaro, capofila provinciale Rete Scuole Green
Eleonora Augello, DS Polo3 di Fano
Matteo Ricci, Sindaco di Pesaro (in video)

13:20 – 13:50
Comunità energetiche, scuola e territorio
Tanti sono i progetti che si realizzano nelle scuole con il coinvolgimento degli enti locali e le realtà del terzo settore. Nodo connotativo della comunità energetica del Municipio Roma VIII è il patto di collaborazione che individua ruoli ed obiettivi dei diversi soggetti coinvolti: istituzione locale, Scuola, genitori, cittadini e cittadine, Università e enti del terzo settore. Relatori:
Serenella Presutti, DS Istituto Comprensivo “Padre Semeria”
Francesca Vetrugno, assessore alla scuola del Municipio VIII di Roma Capitale

13:50 – 14:20
Un’esperienza di lungo respiro: IC “Pietro Mennea” di Barletta (BT): I Guardiani del mare
L’Istituto Comprensivo “Pietro Mennea” di Barletta, capofila della Rete Scuole Green della Provincia BT di cui fanno parte 20 scuole, racconterà le fasi di realizzazione di un ambizioso progetto finalizzato alla diffusione dei valori di tutela dell’ambiente marino. Relatori:
Samuele Di Vincenzo e Gilberto Tommaso De Tullio, Istituto Comprensivo “Pietro Mennea” di Barletta

14:20 – 14:50
Una scuola, tanti “piccoli” progetti: l’Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” di Sarzana (SP)
A Sarzana, una cittadina medio-piccola, l’Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” raccoglie tutte le scuole, dall’infanzia alla secondaria di I grado, presenti nel territorio comunale per un totale di circa 1600 alunni. Considerando il contesto specifico e la portata ampia della scuola, il curricolo “green” si sviluppa in microprogetti che si concentrano sulla promozione di pratiche sostenibili e di cittadinanza attiva: la raccolta differenziata, il consumo consapevole, la riduzione dello spreco alimentare, il sostegno al commercio equosolidale. Relatrici:
Maria Teresa Iesce e Olga Tartarini,
Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” di Sarzana (SP)

15:00 – 15:30
Visione e commento delle risposte al questionario compilato online dal pubblico con proposte per la Rete
Durante tutta la giornata, relatori e pubblico potranno compilare un questionario online che consentirà alla Rete delle Scuole Green di misurare il grado di condivisione e di efficacia delle tematiche trattate e di ricevere suggerimenti e proposte per le attività del presente e del futuro. Conclusioni a cura dei Dirigenti scolastici Referenti nazionali della Rete: Carlo Firmani, Maria Grazia Lancellotti, Lucia Presilla.

Condividi questo evento:

Torna in cima