fbpx

Viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

Oggi

Workshop base di scrittura creativa visiva. Trovare parole per un nuovo alfabeto educativo. Parafarmacia poetica e Officina miracoli – Scrivere cancellando è un atto creativo!

https://youtu.be/e0n7in2TEYc La Erasure Poetry è una forma di scrittura artistica e poetica che dona nuovi significati a partire da un testo pre-esistente. Le parole ci raggiungono e si ricompongono in un testo poetico a nostra misura. Agendo per eliminazione del superfluo creiamo qualcosa di nuovo, di intimo e riflettente. Ci rispecchiamo in un componimento dando voce alle nostre emozioni e trasformandole in segni tangibili su cui posare lo sguardo ribaltando la prospettiva e scorgendo nuovi significati. Parole trovate, dissotterrate e rivestite di nuovi ed autentici alfabeti emotivi. Attestato di partecipazione rilasciato da: Anpe

Io, tu, noi, Pacifici perché la pace si fa insieme

https://youtu.be/llo_BPjm1dM Dai giocattoli di Pace ai piccoli personaggi che rappresentano ognuno di noi, il progetto "La carovana dei Pacifici" è un percorso per cercare insieme come nascono i conflitti a partire dal quotidiano, come si possono accogliere e affrontare, come si testimonia la pace, come si può rifiutare l’enormità delle guerre, come ci si può sentire in cammino pacifico con tanti bambini e adulti in tutto il mondo. Con Luciana Bertinato e Roberto Papetti.

Da Coding Unplugged allo Sviluppo di APP Esempi di progetti di coding in orario didattico

https://youtu.be/B-DIwtUuauQ In questo workshop cercheremo di dare risposta alle principali domande che emergono quando si parla di attivare un laboratorio di coding in orario didattico per la scuola primaria e secondaria di I grado. Quali strumenti? Quali ambienti? Quanto tempo è necessario? Quali criticità si potranno incontrare? Quali competenze verranno rafforzate? Verranno condivise le esperienze fatte per dei laboratori di coding unplugged (senza device) ma anche laboratori di progettazione e sviluppo di app. Con Federica Gambel.

Le tecnologie per la didattica online come strumento di relazione e comunicazione: dinamiche e comportamenti attraverso i mediatori tecnologici.

https://youtu.be/rGTwqXcKhZY Che cos’è una 'tecnologia’? Che cos’è un ‘mediatore’? Un breve viaggio costellato di esempi ed esperienze, attraverso diverse possibili modalità di utilizzo di strumenti digitali per la formazione, ci mostrerà come la tecnologia informatica possa non solo offrire software, archivi, piattaforme per lo sviluppo di attività didattico-apprenditive; ma come essa possa mediare efficacemente la relazione educativa. Scopriremo che l’ ‘universalità’ degli strumenti che passeremo in rassegna cela un universale potenziale di personalizzazione , e che l’essere connotate come ‘assistive’ di alcune tecnologie cela un potenziale d’uso molto importante nella gestione di gruppi-classe inclusivi - di tutti gli studenti, e non [...]

Crea il tuo cartone animato

https://youtu.be/ovFNmAA9J14 Per scoprire il libro "Crea il tuo cartone animato", manuale creativo per sperimentare con 12 tecniche del cinema d'animazione: dal “precinema” fino alla pixillation. Perché il cinema d'animazione non è solamente un'arte per bambini, ma anche un grande strumento di espressione e ricerca per gli adulti. Così nel 2014 nasce Animàni, collettivo che organizza laboratori di cinema d'animazione 2D per bambini, adulti, insegnanti, gruppi. Con Nadia Abate, Paola Paradisi e Danilo Cincipirini.

Apple Education – Dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo (Accessibilità e inclusione, creatività, AR)

https://youtu.be/TS9wlu-pD1o In questo workshop approfondiremo l’incredibile accessibilità dei prodotti Apple e Pearson, percorrendo una strada che ci porterà dagli atomi allo spazio profondo attraverso i più innovativi contenuti editoriali scientifici e i più efficaci strumenti digitali: libri liquidi, funzioni di accessibilità ed inclusione, realtà aumentata sono solo alcuni dei punti che toccheremo, d’altronde... Il cielo è il limite. Attestato di partecipazione rilasciato da: Pearson Italia

Intentional Tech: Insegnare l’inglese con le tecnologie mobili online e offline.

https://youtu.be/eAnag6I_SIA Il dibattito sull’uso delle tecnologie mobili in classe si fa sempre più accesso in tutta Europa. Secondo le più recenti ricerche, l'inglese e le lingue straniere sono tra le discipline che più traggono beneficio da queste tecnologie. Ma è davvero così semplice? Quali attività sono più efficaci? Quali aspetti della lingua migliorano davvero? Perché? Dalla primaria alla secondaria di secondo grado, un percorso sui principi che guidano l’integrazione degli smartphone nella didattica dell’inglese online e in presenza. Il webinar includerà anche una parte pratica sull’utilizzo dei Classroom Response Systems, tool che facilitano l’interazione nella didattica. Con Valentina Morgana.

Progettare e realizzare slide accessibili a sostegno della didattica inclusiva

https://youtu.be/P9Zr6WnUWkY Tutta la teoria della Progettazione Universale potrebbe essere riassunta in una frase: è importante progettare pensando a chi ha più difficoltà, a chi costituisce un "caso limite", piuttosto che limitarsi a pensare al proprio "utente medio". Questo implica una profonda riflessione su quali siano i requisiti che si danno per scontati ogni volta che si produce una presentazione rivolta a un uditorio ad alta variabilità, quale può essere una classe: oggetti fatti per essere visti e per rappresentare concetti, possono produrre barriere proprio per chi abbia difficoltà sensoriali o cognitive. In questo workshop si discuteranno alcuni temi e alcune strategie [...]

U come umorismo, U come utopia. Un ritratto di Gianni Rodari nel centenario della sua nascita.

https://youtu.be/1GYiiaOT-Ok U come umorismo, U come utopia. Un ritratto di Gianni Rodari nel centenario della sua nascita Nella storia della letteratura per l’infanzia in Italia esiste un prima e un dopo Rodari. A partire dagli anni Cinquanta lo scrittore nato a Omegna ha infatti indicato un modo nuovo di guardare ai bambini e alle storie in versi o in prosa scritte per loro. Fin dagli esordi Rodari li ha considerati interlocutori al tempo stesso seri e giocosi, destinatari degni di attenzione e profondo rispetto, persone capaci di esplorare la complessità del mondo e alle quali, dunque, non nascondere le contraddizioni e [...]

Scrivere a mano nell’era digitale

https://youtu.be/tMVG_-bAI4I Nell'era digitale la scrittura a mano rimane un importante e irrinunciabile strumento educativo oltre che un insostituibile mezzo di espressione personale. L’associazione SMED propone di innovare le modalità di insegnamento/apprendimento offrendo un modello di scrittura più adeguato ai tempi e un approccio didattico graduale che tenga conto dei diversi movimenti scrittori richiesti dalla produzione delle forme delle singole lettere e della loro concatenazione nel corsivo. Conoscere i movimenti corretti e riconoscere l'importanza del gesto consente di offrire ai bambini solide basi per l'apprendimento della scrittura a mano. Con Caterina Giannotti, Maria Pia Montagna e Massimo Gonzato.

“Esperienze con la DAD – Che cosa mantenere, che cosa migliorare?” – Riflessioni su una didattica imposta, che può diventare una scelta

https://youtu.be/-0ULSdCjZdo L'incontro mira a una riflessione sulle esperienze di didattica a distanza durante il periodo dell'emergenza sanitaria in primavera 2020 e il loro impatto sulla didattica mista del nuovo anno scolastico. Gli ambiti sui quali si desidera riflettere insieme ai partecipanti, sono la didattica digitale come approccio metodologico, il suo impatto motivazionale, gli aspetti della socializzazione online e il ruolo del feedback in contesti digitali. Con Alexandra Berndt.

La Crosslesson: un modello di didattica digitale tra realtà virtuale e gamification

https://youtu.be/StH4flkhBTg Si presenterà una lezione costruita attraverso attività di gamification (escape room e caccia al tesoro) che trasformano i compiti di apprendimento in sfide emozionanti atte a favorire la ricerca, lo sviluppo dell'information literacy, e il cooperative learning, nonché lo sviluppo di competenze di problem solving. Nella fattispecie, a partire da un video che contiene un piccolo mistero si cercherà di ricostruire la vicenda di un personaggio "misterioso" utilizzando la geolocalizzazione. Sarà l'occasione per esplorare le potenzialità dei video 360°, di Google Earth e di altr applicazioni. Si mostreranno i siti dove reperire i materiali per integrare la VR nella prassi [...]

L’attualità del pensiero Montessoriano nell’esperienza di alcune scuole secondarie di primo grado di Milano

https://youtu.be/e5I4cqAgkVM 1870-2019 - 150 anni dalla nascita di Maria Montessori. Scuola pubblica e Maria Montessori: due realtà che ‘si parlano’ molto all’estero ma stranamente poco in Italia dove la scuola, specialmente la secondaria di primo grado, soffre per la complessità crescente dell’utenza e la progressiva riduzione di attenzione e di risorse da parte delle istituzioni. La proposta didattica di Maria Montessori rappresenta un’opportunità d’innovazione che alcune scuole periferiche di Milano hanno colto, dando origine a un progetto sperimentale che mette al centro le esigenze dei ragazzi promuovendone autonomia, libertà di scelta ed esperienze significative. Una scelta dettata dal desiderio di cambiamento [...]

Perchè insegniamo?

Un confronto aperto con tutti gli educatori (insegnanti o genitori) che vogliono provare a ripartire dai fondamenti della scuola, dalle credenze e dalle pratiche vissute per dare alle persone che la abitano la possibilità di riflettere sui fini dell'educazione e sulle strade da percorrere per raggiungerli. Per tutte le persone che dentro o fuori la scuola sono curiose e desiderose di mettersi in discussione. Con Davide Tamagnini.

Strategie di apprendimento metacognitivo per una Educazione alla Cittadinanza Globale

https://youtu.be/aeJ-eknydjw L’Educazione alla Cittadinanza Globale è la chiave per sviluppare nei giovani il senso di appartenenza a una comune umanità a livello globale. L’ambizione è quella di formare cittadini del mondo, capaci di rispettare se stessi, gli altri e la natura di cui sono parte; renderli responsabili del loro agire e consapevoli della necessità di creare un mondo più giusto e più equo attraverso alcuni processi formativi essenziali, come lavorare per destrutturare le false conoscenze ed i pregiudizi, educare alla flessibilità cognitiva, educare alla complessità del reale, sviluppare nuove narrazioni del mondo, valorizzare la pedagogia dell’errore, educare al valore della differenza. [...]

Rodari 4.0

https://youtu.be/5czl9bhwJYM La sfida: sperimentare sul cloud le tecniche di invenzione narrativa di Gianni Rodari, creando “binomi fantastici” con i nostri smartphone.In occasione dei 100 anni dalla sua nascita, un workshop dedicato all’autore de “La grammatica della fantasia”, per riflettere giocando sull’attualità del motto rodariano: “Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo”..Idee, risorse e strumenti, per far conoscere Rodari ai nativi digitali. Con Stefania Bassi.

Nati per Leggere, quando la lettura diventa urgente

https://youtu.be/V35YWuMz7Mk Due voci dell’editoria per ragazzi e due voci della rete bibliotecaria italiana raccontano il programma Nati per Leggere focalizzandosi sull’urgenza di sostenere una cultura accessibile a tutti, specialmente ai più piccoli. Sviluppato assieme all’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino, Nati per Leggere è presente in tutte le regioni italiane e propone gratuitamente alle famiglie con bambini fino a 6 anni di età attività di lettura che costituiscono un’esperienza importante per lo sviluppo cognitivo dei bambini e per lo sviluppo delle capacità dei genitori di crescere con i loro figli.

La competenza digitale della scuola: lo strumento di autovalutazione SELFIE

https://youtu.be/XOBtReA0Wiw ll workshop immersivo “La competenza digitale della scuola: lo strumento di autovalutazione SELFIE” è dedicato al tema dell’autovalutazione della competenza digitale della scuola. In particolare, il workshop mira a far conoscere la natura del percorso di auto-valutazione promosso da SELFIE, uno strumento online, gratuito e facile da usare che aiuta le scuole a ‘fotografare’ le proprie strategie e pratiche d’uso delle tecnologie digitali in vari ambiti e a utilizzare i risultati per pianificare azioni di sviluppo. Sinergie tra SELFIE e altri strumenti utilizzati dalle scuole (ad es. RAV, PTOF) verranno discusse. Con Stefania Bocconi.

Amano leggere. Sanno scrivere

https://youtu.be/So8NOJ-bOL4 Una presentazione -laboratorio in cui sarà possibile sperimentare una delle tecniche più importanti del WRW: la minilesson. Per chi vuole cominciare a lavorare con la metodologia del Writing e Reading Workshop, ormai usata in Italia da molti docenti, sarà presentata una guida da Elisa Golinelli e Sabina Minuto, autrici del libro “ Amano leggere. Sanno scrivere” .

Le competenze interculturali a scuola e nell’educazione non formale: diversità dentro e fuori di noi.

https://youtu.be/Fe-6zcm-7-Y Dentro e fuori di noi si anima la diversità. Oggi più che mai c’è necessità di dare spazio alla diversità, che si esprime in vario modo. Nel webinar sarà presentato il modello dinamico di competenze interculturali ideato da Manila Franzini in anni di lavoro sul campo. Il modello trova applicazione nell’ambito scolastico, anche per la valutazione di tali competenze. Le competenze interculturali trovano espressione anche nell’educazione non formale, come ad esempio nel mondo scout. Nel webinar saranno trattati i vari aspetti mettendo in luce i collegamenti.

RADIO STORY: raccontare con la web radio, il digital storytelling e il podcast

https://youtu.be/oI6nsrDseVA Oggi la lettura è sempre meno praticata dai giovani. Post e storie sui Social Network sono più letti dei giornali, delle riviste e soprattutto dei libri. Un buon gradimento si registra in favore degli audiolibri, che sono sempre più a scoltati speilmente durante il tempio speso in viaggi per lavoro. Ma come nascono le notizie, e quali sono i meccanismi di diffusione “On the Air” ? Quali sono le tecniche di di acquisizione e registrazione per poter trasferire una storia dalla carta all'etere attraverso la propria voce? Lo scopriremo insieme grazie a questo laboratorio. Con Marco Martucci.

Il Caviardage® di Tina Festa come metodo didattico

https://youtu.be/feMs5KtkSUc L'intervento partirà dalle attuali sperimentazioni del Metodo Caviardage® in ambito didattico, cercando di mostrare, attraverso un confronto di esperienze, i possibili risvolti legati agli apprendimenti delle discipline. Il Metodo Caviardage®, infatti, mettendo l'alunno al centro dell'azione didattica, conduce, partendo dal sé e dal proprio vissuto emotivo, ad un processo di identificazione che arriva a fissare contenuti disciplinari e a sviluppare la capacità di condivisione, di cooperazione e di soluzione di problemi scomponendo e ricomponendo il pensiero attraverso l’azione.

Idee in movimento

https://youtu.be/9PT3t6ayrjQ Il workshop è dedicato a docenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Si propone, come dice il titolo, di “dare movimento alle idee” accompagnando in modo ludico gli studenti alla scoperta, all’immaginazione, alla progettazione, alla realizzazione ed alla contestualizzazione in ambito disciplinare degli automata: strutture robotiche in grado di compiere azioni e movimenti, in base ad articolazioni e meccanismi di movimento (leve, camme, trasmissioni ed articolazioni) anche con l’utilizzo di schede elettroniche programmate con linguaggi visuali a blocchi, tipo Scratch. La grande versatilità di queste macchine in ottica STEAM consiste nel fatto che possono essere realizzate con [...]

Convegno La formazione tecnico-professionale cosa offre oggi? e cosa chiede?

https://youtu.be/70CcM6vis-0 Da alcuni anni è in corso una riflessione e un’opera di rivalutazione di questi ordini di scuola, spina dorsale per la tenuta e lo sviluppo del lavoro e dell’industria italiana, e quindi del livello di benessere del Paese. I problemi che l’istruzione tecnica e professionale si trova ad affrontare sono di diversa natura. Nei percorsi formativi e riguardo gli sbocchi lavorativi sembra dominare una grande indeterminatezza, il che non favorisce le scelte più opportune. L’orientamento scolastico consiglia ai meglio scolarizzati di scegliere un liceo per proseguire gli studi; gli istituti tecnici e professionali sono generalmente considerati di minore prestigio sociale; [...]

Mappe narrative dei territori quotidiani

https://youtu.be/56md4JjSDc4 La strada percorsa ogni giorno da casa a scuola racchiude un tesoro di storie ed esperienze che possono essere raccontate attraverso la scrittura, e non solo. Come farlo? Con quali strumenti? Cosa significa vedere il territorio con gli occhi dei bambini? A partire dall'esperienza di "Andata/Ritorno - I bambini raccontano Milano", progetto in collaborazione con Fondazione De Agostini, La Grande Fabbrica delle Parole fornisce spunti e strumenti da utilizzare in classe per far emergere lo sguardo dei bambini a partire dai luoghi che per loro sono significativi, e per costruire mappe insolite e preziose del territorio. Al termine della formazione [...]

Nuovi ambienti di apprendimento: “Viaggio nei mondi virtuali”

https://youtu.be/3xDqc1-fePs Workshop rivolto ai docenti della scuola primaria e/o secondaria di primo grado e secondo grado che desiderano conoscere la potenzialità della didattica dei mondi virtuali. Non necessitano particolari competenze digitali. In questi tempi, caratterizzati da didattica a distanza, smart working e distanze obbligate, la realtà virtuale e i mondi virtuali ci possono venire in aiuto per creare degli spazi didattici per l’apprendimento a distanza e per la condivisione di esperienze educative. Con questo laboratorio interattivo faremo insieme un viaggio nei mondi virtuali e sperimenteremo alcuni strumenti utili per innovare l’ambiente di apprendimento a distanza. Ci soffermeremo nell’esplorazione del mondo virtuale [...]

Elaborazioni Multi Sensoriali (EMS)

https://youtu.be/Fwqk6SRDV2I La promozione della molteplicità dei linguaggi trova un canale privilegiato nell’esperienza sonoro-musicale. Quest’ultima, oltre ad essere un eccellente veicolo per la stimolazione sensoriale, può consentire lo sviluppo e il miglioramento delle prestazioni cognitive. Con particolare attenzione ai bisogni educativi speciali, la musica può supportare i prerequisiti e le abilità di lettoscrittura, il calcolo logico-matematico, la motricità fine, l’autoregolazione, le capacità relazionali.Le elaborazioni multi sensoriali musicali abbattono la settorialità delle discipline e pongono l’alunno al centro di un percorso di apprendimento significativo...…e così intensamente efficace da consentire di avvicinare piacevolmente i bambini all’esperienza scolastica, avviandoli ai saperi attraverso una stimolante esperienza [...]

Educare alla bellezza col metodo Diario Visivo

https://youtu.be/2EEzcECK45E Diario Visivo è un metodo avente come obiettivo l’attivazione della creatività nell’adulto e nel ragazzo per accompagnarli nel proprio percorso di crescita e cambiamento. Il fondamento teorico di questo metodo poggia sulla convinzione che tutti gli esseri umani siano dotati di pensiero creativo e che sia necessario aumentare gli stimoli visivi per favorire le connessioni tra conoscenze pregresse ed esperienze in atto, al fine di allargare gli orizzonti, superare i propri limiti e innescare positivi e consapevoli processi di cambiamento. Il metodo trova favorevole applicazione e sbocco in ambito scolastico, specie nella didattica dell’arte. Con Federica Ciribì.

Un passato da leggere, un passato da narrare

https://youtu.be/W2rBu71fEUQ Cosa accade quando il Writing and Reading Workshop offre una spalla ad altre discipline? La rete Incantiere propone, tra le esperienze vissute in classe e le riflessioni sul metodo, strategie e attività di incontro e contaminazione tra italiano e storia.La comunità di lettori si confronta con il passato in un laboratorio ricco di intersezioni generatrici di nuove narrazioni e sperimenta i processi di scrittura e creazione del personaggio propri di un racconto storico (anche con il supporto delle TIC), codifica regole e ritmi interni del genere, si mette alla prova narrando fatti, interpretando eventi, ritornando sulle fonti come lettore consapevole. [...]

Il modello della Citizen Science a scuola

Spunti per progettare attività laboratoriali che coinvolgono gli studenti, anche a distanza, in progetti di Citizen Science. Con Marzio Rivera.

Gratuito

FABLabaro: quando il Fablab entra a scuola

Come si crea un FabLab in una scuola? Quali possibilità didattiche genera, e quali sono gli sviluppi possibili? Con Lucia Presilla e Manuela Pattarini.

Gratuito

Immagine e immaginario digitale

Spunti di riflessione per sviluppare uno sguardo critico rispetto alla comunicazione digitale e in particolare alla manipolazione delle immagini. Con Chiara Amendola e Cristina Martellosio di WeMake.

Gratuito

Educazione civica a scuola

Quali sono le potenzialità e quali le criticità emerse dall'insegnamento di una competenza trasversale come l'educazione civica? Con Paolo Quadrino.

Gratuito

Nuovi mondi per costruire il futuro

Impariamo come usare Minecraft in classe per attività STEM, compiti di realtà, digital storytelling e molto altro. Con Monica Boccoli e Simonetta Anelli. 

Gratuito

Che cos’è la scuola?

Chiostri di Sant'Eustorgio Milano

Una giornata per raccontare la scuola del cambiamento che possiamo e vogliamo costruire insieme. Grandi protagonisti e grandi temi: un evento ad accesso gratuito (su prenotazione) in una location d’eccezione, i Chiostri della Basilica di Sant’Eustorgio a Milano.

Gratuito

L’educazione al patrimonio dei musei

Uno dei focus dell'edizione di “Sfide la scuola di tutti 2019” è l’educazione al patrimonio dei musei, una tematica trasversale  alle discipline scolastiche, pensata come occasione per far conoscere  alle scuole la ricerca e l'innovazione che ha visto protagoniste le sezioni didattiche e laboratoriali dei musei. Tra i numerosi progetti vagliati, ne sono stati selezionati alcuni  rispondenti ai seguenti criteri: verticalità, cioè proposte  adatte a  tutti gli ordini scolastici multidisciplinarietà, nel senso che il patrimonio artistico è afferente non solo all’area umanistica, ma anche alle discipline STEM co-progettazione, che ha previsto il coinvolgimento attivo nella stesura del progetto sia  della scuola [...]

Prova

fieramilanocity Viale Scarampo, Milano

Provagfgfdgdgdfgfdgdfgdfgd Provagfgfdgdgdfgfdgdfgdfgd Provagfgfdgdgdfgfdgdfgdfgd Provagfgfdgdgdfgfdgdfgdfgd Provagfgfdgdgdfgfdgdfgdfgd

Gratuito

Missione orientamento: il futuro è possibile

Il percorso di orientamento richiama la capacità di dirigersi verso una meta: poter volgere uno sguardo “in avanti” verso il proprio futuro. Quello che Koiné cooperativa sociale propone, alle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado, è quindi un processo educativo di ampio respiro, che tiene conto di tutte le dimensioni messe in gioco dai partecipanti (cognitiva, relazionale ed emotiva) ma anche del ruolo che le aspettative dei genitori e dei docenti giocano in questa scelta. Gli strumenti utilizzati nel percorso di orientamento scolastico, il linguaggio multimediale e la dimensione ludica (escape room), rendono le ragazze e [...]

Ripensare la scuola con gli studenti. Pratiche di cittadinanza “resistente e creativa”

La recente mobilitazione studentesca ha portato sotto i riflettori l’esigenza espressa dagli studenti di vedere un cambiamento nella scuola. Che cosa pensano e quale cambiamento ‘creativo’ della scuola chiedono? L’incontro laboratoriale coinvolgerà studenti e docenti delle scuole secondarie di II grado in un breve percorso in cui sperimentare modalità e strumenti di dialogo, ideazione e discussione costruttiva di idee e proposte concrete di miglioramento del contesto scolastico. L’esperienza, oltre a proporsi come un esercizio di cittadinanza attiva, intende offrire a docenti e studenti una metodologia che possano utilizzare nelle loro classi. Con Giulia Pastori, Franca Zuccoli, Valentina Pagani e Franco [...]

Dirigenti Italiani a Sfide

Si consiglia di arrivare in Fiera alle 10:00 per avere il tempo di accreditarsi e di raggiungere gli spazi di Sfide. L'incontro è riservato ai Dirigenti Scolastici. 10:30-12:00: La solitudine del DS? Reti, social e territorio A cura di: Alunni, Firmani, Galanti, Panzarasa 12:00-13:00 Leadership collaborativa a scuola: un’ipotesi di lavoro A cura di: DS officine Scuola PRANZO 14:30-16:00 Visionarietà del DS: proposte per il futuro A cura di: Fusacchia, Nadery COFFEE BREAK 16:30-18:00 Strategie per il benessere organizzativo: semplificazione A cura di: Fini, Stefanel 18:00-19:30 Strategie per il benessere organizzativo: comunicazione A cura di: Ardizzone, Marini [...]

NON SONO UN VOTO. Quale apprendimento per la scuola di tutti?

Quando il voto viene dato facendo il confronto dei risultati e non tenendo conto dei punti di partenza, la pagella diventa inevitabilmente strumento di selezione. Infatti, in Italia i ragazzi delle famiglie più disagiate, che non possono dare ai loro figli molti stimoli culturali (libri, gite, linguaggio, ecc.) sono quelli più bocciati. Mario Lodi In “Le pagelle” Cooperazione Educativa, n. 5-6, anno 1974 Il pensiero di Mario Lodi – che guarda ad una scuola che promuova il benessere e l’apprendimento di tutti e di ciascuno, avendo come orizzonte la formazione alla cittadinanza attiva – ha senza dubbio ispirato l’elaborazione dell’O.M. [...]

The Amazing Movie Language: una delle risorse più efficaci e motivanti per lo studio della grammatica del parlato

Imparare ed insegnare una seconda lingua è un progetto molto ambizioso che implica flessibilità, dinamismo, creatività, motivazione e che dipende da diversi fattori come ad esempio il contesto d’uso, le preferenze personali, lo studio sistematico e il tipo di esposizione alla lingua. La lingua inglese, in particolare, è protagonista di un’importante rivoluzione linguistica, naturale conseguenza di una rivoluzione digitale che ha contribuito a percepire le tecnologie, i film, le serie tv e le canzoni non più esclusivamente come mero intrattenimento, ma come mezzo e supporto per l’apprendimento e l’insegnamento linguistico. Alla luce di questo e dei risultati ottenuti da Pierfranca [...]

Children of the World – disegna il tuo autoritratto

La nostra società oggi vive l’esperienza della multietnicità: non c’è un solo colore per la pelle, ma tante sfumature che rappresentano i tanti volti della quotidianità. È così che nasce “Children of The World” di Faber-Castell, un progetto che comprende prodotti studiati per rappresentare tutte le sfumature della pelle dei bambini del mondo. Li utilizzeremo in questo workshop con l'artista Giuliana Donati, che ci insegnerà alcuni trucchi per realizzare l’autoritratto. Con le nuove matite colorate Children of the World di Faber-Castell voi e i vostri alunni avrete la possibilità di divertirvi disegnando e di esprimere al meglio la vostra personalità. [...]

TIRA FUORI LA LINGUA! Idee, pratiche e strumenti per riconoscere la diversità linguistica

Ogni classe è un piccolo microcosmo di storie, origini  differenti, talenti nascosti e lingue invisibili.  La diversità linguistica sta fuori dalla porta, per lo più ignorata o ritenuta la causa di difficoltà di apprendimento e di ortografie incerte. Il bilinguismo e la diversità linguistica sono  invece sempre un'opportunità e un arricchimento, qualunque siano le lingue in contatto, sia per chi le parla, sia per chi vive in quel contesto. L'incontro vuole aprire le porte alle lingue nascoste dei bambini e delle bambine grazie a parole, immagini e albi illustrati. Si susseguiranno tre interventi: Lingue madri e lingue figlie: la pluralità [...]

Io insegno così, e tu?

Per i docenti di ogni ordine e grado, SFIDE - La scuola di tutti propone uno spazio di confronto informale, in cui potersi scambiare proposte, opinioni, consigli circa le pratiche d’insegnamento della lingua inglese. Un momento rilassato ma strutturato che inviti alla condivisione delle proprie pratiche didattiche, prendendo spunto dai coffee break & ideas sharing tipici dei convegni internazionali. Le docenti Valentina Morgana e Ilaria Dui, che guideranno i gruppi, stimoleranno il confronto proponendo alcuni temi di approfondimento tra pari: - come gestire i tempi della lezione di lingua - come organizzare lo spazio, fisico e virtuale - come pianificare [...]

L’educazione non ha età: l’apprendimento permanente in Lombardia

Il senso profondo della formazione continua e permanente degli adulti è la sua capacità di incidere positivamente in tutti gli ambiti di vita: l'espressione di sé, l'esercizio della cittadinanza, il lavoro, la socialità. La Rete dei CPIA Lombardia ha messo a punto un quaderno operativo dal titolo "Per fare un tavolo ci vuole un fiore", che propone una serie di spunti concreti per la costituzione di Reti Territoriali per l’Apprendimento Permanente. Una raccolta di storie ed esperienze che dimostrano la necessità di far sbocciare reti di relazioni tra tutti gli attori che sul territorio si occupano di formazione, istruzione e [...]

Scuola e cittadinanza democratica. Un dialogo fra scuola, università e terzo settore

In che modo la scuola può essere autenticamente leva di sviluppo democratico, equo, sostenibile e pacifico della società, luogo non solo di apprendimenti disciplinari ma di accoglienza, benessere, appartenenza, partecipazione, corresponsabilità, vera e propria palestra di vita e democrazia? Le sfide sono altissime e non riguardano la sola scuola: coinvolti sono tutti gli attori che in diverso modo e in rete mettono al centro i percorsi di crescita di bambini e ragazzi. In un dialogo fra università, scuola ed enti del terzo settore, verrà presentato e discusso il volume degli atti del I Convegno del Laboratorio di scuola e cittadinanza [...]

Rappresentanti d’idee!

In questo incontro organizzato con ScuolaZoo, la più grande community di studenti e rappresentanti d’istituto d'Italia, il coordinatore editoriale Raffaele Di Staso e il tutor dei rappresentanti d’istituto Giada Zuccali racconteranno ciò che è accaduto in questi due anni nelle scuole, in una prospettiva resistente e creativa, per proporre idee e contribuire al cambiamento nella scuola dal basso. La community dei RIS di ScuolaZoo mette in comunicazione rappresentanti d'istituto provenienti da tutta Italia e li supporta con idee,  formazione e sostegno continuo. Una comunità di ragazzi che condividono le loro storie e quelle delle loro scuole: storie di socialità mancata, [...]

Imparare dentro. L’istruzione non fa prigionieri

Il mondo della scuola in carcere è complesso. Più complesso dei mondi delle scuole “altre” perché segnato da una peculiarità imprescindibile: la condizione di detenzione degli studenti, con tutto quello che essa comporta. Ma in carcere la scuola ha anche un ruolo fondamentale nella riabilitazione dei detenuti, e nell’ambito della giustizia minorile nella promozione e prevenzione della dispersione scolastica. Nel corso dell’evento sarà presentato il Quaderno "Imparare dentro", nato nell'ambito del Centro Regionale di Ricerca Sperimentazione e Sviluppo della Lombardia, a cura di Lucia Pacini e Aldina Arizza, anima del percorso progettuale che ha portato a questa preziosa pubblicazione, utile [...]

Dirigenti Italiani a Sfide

Programma sabato 30 aprile Si consiglia di arrivare in Fiera alle 09:00 per avere il tempo di accreditarsi e di raggiungere gli spazi di Sfide. L'incontro è riservato ai Dirigenti Scolastici. 9:30-11:00: Complicazione/complessità dei saperi: le discipline tra approccio analitico e trasversalità  A cura di: Contu, Migani, Stefanel COFFEE BREAK 11:30-13:00 Blue and Green a scuola: per un curricolo digitale e sostenibile A cura di: Barca, Firmani,Rucci PRANZO 14:30-16:00 DS e rinnovamento della didattica: esperienze di innovazione A cura di: Adagio, Presilla

Il potenziale espressivo della scrittura a mano

Il laboratorio, tenuto da Caterina Giannotti di SMED - Scrivere a mano nell'era digitale, offre ai partecipanti l’opportunità di sperimentare pratiche di scrittura a mano per realizzare elaborati scritti in stampato maiuscolo seguendo e interpretando le indicazioni offerte da Monica Dengo in Lascia il segno. L’obiettivo è farsi un’idea nuova della scrittura a mano esplorando forme, spazi, equilibri sul foglio bianco. Non serve alcuna preparazione specifica.

Una didattica realmente inclusiva in classe? Sfida accettata, con le Mappe Digitali per docenti e studenti!

Le mappe digitali, soprattutto quelle concettuali, hanno fatto la loro comparsa nel panorama della scuola italiana verso la metà degli anni 2000, inizialmente come strumento compensativo per i DSA. In poco tempo sono state riconosciute essere uno strumento utile a tutti gli studenti per apprendere e studiare e ai docenti per fare didattica, in modo innovativo e con strumenti tecnologici. In questo seminario con Roberto Vitali, Tecnico dell'Apprendimento per Anastasis, vedremo le ragioni per cui le mappe digitali sono uno strumento didattico inclusivo, efficace e funzionale per tutti. Presenteremo inoltre un progetto gratuito rivolto ai docenti per sperimentare in classe [...]

Di realtà in realtà… aumentata

Questo incontro nasce dalla volontà di raccontare, con uno sguardo analitico, la realtà degli insegnanti di oggi, che si trovano a dover coniugare le attività didattiche fatte di carta, pastelli e fogli colorati con il mondo digitale, in continua evoluzione. Un mondo che, molto spesso, gli alunni conoscono meglio dei docenti. Con Ida Pittari, formatrice e docente alla scuola primaria, scopriremo le possibili applicazioni della realtà aumentata, mostrando come il mondo digitale possa integrarsi all’interno delle attività didattiche.

Esperienze di apprendimento reciproco e scrittura creativa con gli adolescenti

L'incontro presenterà due progetti che riuniscono adolescenti italiani e nuovi italiani della scuola media e della superiore intorno ad alcuni temi significativi della nostra cultura, proponendo modalità cooperative di lavoro (peer tutoring) a ragazze e ragazzi appartenenti a diversi ambiti linguistici e culturali. Il percorso di Io sono Enea inizia riprendendo con gli studenti del Liceo Manzoni alcuni quadri dell’Eneide, attraverso una lettura supportata da altri testi letterari e teatrali e da brevi filmati, per lo più interviste ad autori, attori e poeti. A questa fase preparatoria segue l’incontro con i ragazzi e le ragazze delle scuole medie che da [...]

Uno Spazio Educativo per tutti, nessuno escluso

Da molti anni si parla di didattica speciale: luoghi speciali, tempi speciali, contenuti speciali, competenze speciali. Forse si può pensare di assumere le differenze come proprium della classe, non un aspetto da "specializzare" e da collocare, a volte relegare in luoghi separati. Forse si può capovolgere il ragionamento e provare a fare di quei "luoghi speciali" luoghi per tutti, in cui tutti transitano e provano ad apprendere e a convivere, ognuno con le proprie differenze. E' l'esperienza del Liceo Parini di Seregno che ha strutturato uno "Spazio Educativo" per tutti al centro della scuola. Forse un'anticipazione di una scuola "universale"? [...]

Adolescenti tra appartenenze e identità

Per prendere contatto con la povertà educativa occorre interrogarsi su come gli adolescenti vivono il territorio, il tempo, i saperi: cosa hanno imparato in questo tempo fuori dai libri e fuori dalle aule, cosa si aspettano dalla scuola e dal futuro. Una scuola “presidio di comunità” che si interroga su chi sono questi adolescenti che incontriamo tutti i giorni. Un interrogativo che apre la via del riconoscimento: non solo un nome, ma soprattutto le attese e le domande che disegnano questo tempo della vita; perché chi non si sente riconosciuto, il riconoscimento va a raccattarlo ovunque lo trovi, anche per [...]

RiGenerazione Scuola: educare le studentesse e gli studenti ad abitare il mondo in modo nuovo

“RiGenerazione Scuola” è il Piano del Ministero dell’Istruzione attuativo degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU pensato per accompagnare le scuole nella transizione ecologica e culturale e nell'attuazione dei percorsi di educazione allo sviluppo sostenibile previsti dall’insegnamento dell’educazione civica. Il Piano intende valorizzare, mettere a sistema ed implementare i progetti e le attività già in essere nelle scuole e offrire un vasto repertorio di strumenti e di risorse, che le scuole potranno utilizzare per supportare i ragazzi e le ragazze alla comprensione del legame imprescindibile tra uomo e natura, al fine di renderli attori del cambiamento e della diffusione di comportamenti virtuosi [...]

Fare della diversità un vantaggio educativo

La presenza sempre più consistente di bambini la cui lingua di famiglia non è l’italiano caratterizza la scuola odierna. Questo fenomeno comporta per la scuola, e in particolare modo per gli insegnanti, una sfida ineluttabile perché non è possibile agire didatticamente senza tener conto delle differenze culturali e linguistiche all’interno delle nostre aule. Obiettivo dell’incontro sarà dunque quello di condividere alcune pratiche didattiche nella scuola di base che favoriscono non solo i processi inclusivi e la valorizzazione delle diversità, ma che promuovono processi di apprendimento linguistico. Con Lilia Andrea Teruggi.

Oltre l’inclusione, l’universalità: esperienze scolastiche e prospettive pedagogiche

Si è parlato per anni di didattica speciale: luoghi speciali, tempi speciali, ruoli speciali, contenuti speciali, competenze speciali. Forse si può pensare di assumere le differenze come proprium della classe, di ogni classe. E infatti la pluralità quello che incontriamo in classe, perché la classe è luogo di differenze: che si nascondono (dietro a spazi indifferenti, tempi uniformi, materiali uguali per tutti) o si manifestano nei loro modi di essere, di imparare, di relazionarsi. In classe incontriamo quello che i ragazzi e le ragazze fanno, prima dei risultati che producono, come insegnano gli insegnanti, come imparano gli studenti. Ecco finalmente [...]

Uno Spazio Educativo per tutti, nessuno escluso

Da molti anni si parla di didattica speciale: luoghi speciali, tempi speciali, contenuti speciali, competenze speciali. Forse si può pensare di assumere le differenze come proprium della classe, non un aspetto da "specializzare" e da collocare, a volte relegare in luoghi separati. Forse si può capovolgere il ragionamento e provare a fare di quei "luoghi speciali" luoghi per tutti, in cui tutti transitano e provano ad apprendere e a convivere, ognuno con le proprie differenze. E' l'esperienza del Liceo Parini di Seregno che ha strutturato uno "Spazio Educativo" per tutti al centro della scuola. Forse un'anticipazione di una scuola "universale"? [...]

GECO: la cassetta degli attrezzi digitali per l’apprendimento degli studenti con BES

Vuoi migliorare lo strumentario digitale tuo e dei tuoi studenti con BES, in particolare di quelli con Disturbo dello spettro autistico? Cerchi un software didattico facile da usare e ad alta creatività? Vuoi risparmiare tempo nella creazione di esercizi e schede riutilizzabili con pochi clic? Vuoi accettare la sfida delle tecnologie didattiche e far parte di una comunità educante aggiornata? Se hai risposto sì almeno una volta, allora devi partecipare a questo seminario: GECO ti aiuterà a rispondere a tutte le domande! Con Roberto Vitali, Tecnico dell’Apprendimento per Anastasis.

Intorno al Tavolo: il dibattito in classe

Cosa significa essere una ragazza, oggi, in Italia? Se lo è chiesto Giusi Marchetta, autrice e insegnante convinta che i luoghi comuni sulle ragazze non manchino, e troppo spesso rinforzino gli stereotipi sessisti. È nata così l’idea del “Tavolo delle ragazze”: una serie di incontri e di esperienze da vivere insieme per dare a studentesse e studenti la possibilità di confrontarsi su tanti temi, dal sessismo ai diritti umani. Un progetto realizzato nelle librerie, nelle strade e nelle scuole per discutere di questi temi con ragazze e ragazzi che hanno del femminismo un’idea vaga e spesso negativa. La sua ideatrice [...]

Strumenti per insegnare la creatività digitale: da MIT App Inventor a Scratch

A partire dal lavoro del Lifelong Kindergaten del MIT Media Lab guidato da Mitchel Resnick, che si occupa di sviluppare tecnologie e attività per coinvolgere i giovani in esperienze di apprendimento creativo, il laboratorio si svolgerà come un percorso tra materiali utili, piccole attività laboratoriali e considerazioni metodologiche, trattando l'utilizzo di MIT App Inventor e di metodologie attive nelle discipline STEAM. In questo laboratorio Federica Scarrione, formatrice e docente, coniugherà una base teorica con un approccio vivace e attivo, in cui sarà particolarmente apprezzato il BYOD ("bring your own device") da parte dei partecipanti. Sarà sufficiente essere muniti di smartphone, [...]

Uno Spazio Educativo per tutti, nessuno escluso

Da molti anni si parla di didattica speciale: luoghi speciali, tempi speciali, contenuti speciali, competenze speciali. Forse si può pensare di assumere le differenze come proprium della classe, non un aspetto da "specializzare" e da collocare, a volte relegare in luoghi separati. Forse si può capovolgere il ragionamento e provare a fare di quei "luoghi speciali" luoghi per tutti, in cui tutti transitano e provano ad apprendere e a convivere, ognuno con le proprie differenze. E' l'esperienza del Liceo Parini di Seregno che ha strutturato uno "Spazio Educativo" per tutti al centro della scuola. Forse un'anticipazione di una scuola "universale"? [...]

Un albo illustrato in cartella. Idee per maestre e maestri creativi

Un albo illustrato può essere un valido aiutante per gli insegnanti: può dare una svolta all’ora di lezione, introdurre temi e saperi nuovi, accompagnare bambini troppo stanchi, tristi, agitati. Perché tra i suoi tanti benefici, una storia narrata da parole e immagini può favorire la concentrazione e la memoria, creare una via privilegiata alle emozioni, permettere l’immersione dei bambini in un universo altro e dentro di sé. Per scoprire il piacere di imparare e di conoscersi. In questo incontro Gloria Ragni, insegnante di scuola primaria e coautrice di Contastorie (testo adozionale e novità editoriale Fabbri-Erikson 2022), ci aiuterà a riflettere [...]

La lezione di Mario Lodi: come “praticare” la creatività nelle classi?

Che cosa vuol dire esercitare la creatività? Un dialogo tra Franca Zuccoli e Michele Corna, rispettivamente ricercatrice presso l'Università degli studi di Milano Bicocca e Education Manager Triennale Milano, che negli anni hanno approfondito tematiche proprie della creatività nel mondo della scuola, della formazione, del patrimonio culturale e del museo. Focus sarà il lavoro di Mario Lodi in rapporto alla contemporaneità, una riflessione sui linguaggi e sugli “utensili” che permettono di praticarla nei contesti educativi e all’interno della vita quotidiana per rendere viva la voce delle bambine e dei bambini e le ricadute quotidiane di questo tipo di approccio. L’incontro [...]

Educazione alla Pace e alla cooperazione nella scuola. Pensiero politropico e azione nonviolenta per un altro mondo possibile

Viviamo un tempo difficile: un tempo in cui la guerra è tornata ad essere cifra del presente. Ma proprio questo tempo torna a porre di fronte a noi, come educatori, la sfida della costruzione di un altro mondo possibile, attraverso l’educazione alla Pace. La pace si insegna e si impara e la scuola ha una responsabilità unica in questo, perché al centro dell’azione educativa ci sono persone che devono crescere ed imparare a “vivere in pace”, costruendo una società più giusta e solidale attraverso la cooperazione e l’educazione alla relazione nonviolenta con l’altro da sé. Nella scuola insegniamo alle cittadine [...]

Supporti gratuiti per l’innovazione metodologica e digitale delle scuole con USR Lombardia

L'Equipe Formativa Territoriale Lombarda presenta alcune esperienze realizzate in collaborazione con le scuole L'evento prevede la presentazione delle EFT come realtà a livello nazionale e regionale, grande risorsa per le scuole poiché realizzano gratuitamente azioni di supporto alle scuole per la progettazione di ambienti innovativi e/o al personale docente, al fine di potenziare le competenze degli studenti. L'Equipe Formativa presenta esperienze svolte in collaborazione con le scuole lombarde in tema di ambienti di apprendimento, di sostegno all'innovazione e alla progettazione di percorsi formativi. Anche il pubblico avrà un ruolo attivo in quanto sarà coinvolto in alcune esperienze dirette per comprendere [...]

Chi sono i Giusti oggi? Percorsi per la didattica della memoria

Secondo quanto scritto nel Talmud, monumentale opera della letteratura ebraica, in qualsiasi momento della storia ci sono sempre trentasei Giusti al mondo. Essi sono nati Giusti, non possono ammettere l'ingiustizia. È per amor loro che Dio non distrugge il mondo. Nessuno sa chi sono, e meno che meno lo sanno loro stessi. Ma sanno riconoscere le sofferenze degli altri e se le prendono sulle loro spalle. Esistono dei luoghi, in tutto il mondo, in cui le storie di questi Giusti, molte più di trentasei, sono raccontate: a testimonianza del fatto che i diritti, la legalità e le azioni giuste non [...]

Silent book. Due parole sui libri senza parole

In questo laboratorio per insegnanti curato da Letizia Iannaccone e Silvio Boselli, autori per Terre di mezzo rispettivamente di Guarda bene e Tutta la forza di un fiore, faremo un viaggio con le mani e con gli occhi all’interno dei “libri senza parole”. I testi “più democratici di tutti”, inclusivi per antonomasia. Scopriremo come nascono, ci divertiremo a giocarci realizzando un piccolo “cadavre exquis” e poi una piccola attività di scrittura. Torneremo bambini, per raccogliere idee da portare in classe, ragionando sui linguaggi e i tanti messaggi segreti e simbolici che si nascondono all’interno di queste pagine illustrate. Storie senza [...]

La narrativa per bambini e ragazzi per costruire pensiero inclusivo

«È curioso come per quanto tempo psicologi e scienziati del sociale hanno ignorato la narrativa. Forse essa ci viene così naturale che siamo inconsapevoli di essere sotto il suo controllo». Jerome Bruner Si parla sempre più spesso, nella didattica e nell’educazione, di strumenti e strategie in grado di costruire modelli di pensiero e di comunicazione inclusivi. Ancora poco però si parla della narrazione come quel terreno in cui il pensiero inclusivo nasce in modo naturale e spontaneo, prima ancora che un intervento educativo arrivi a definirne gli obiettivi. Può la narrativa, in special modo quella per bambini e ragazzi, costituire [...]

Il senso liberato. Percorsi diversi, di arte e disegno

Quanto siamo consapevoli del nostro sguardo sul mondo? E di quanto le immagini che ci circondano contribuiscano ad alimentare i nostri percorsi di crescita e cambiamento? Un laboratorio Diario Visivo® a cura di Federica Ciribì per riflettere sul significato di scuola creativa guardando anche al valore civico dell'arte. I partecipanti dovranno munirsi di un astuccio contenente: penna, matita, gomma, forbici e colla stick.

Memetica e artefatti digitali creativi per una crossmedialità dell’insegnamento

Se è vero che il medium è il messaggio, allora resistere alla monogamia della didattica frontale significa andare incontro all'ibridazione dei canali e dei mezzi espressivi e alla crossmedialità come scelta comunicativa. Una didattica con i Meme e altri artefatti visivi vuole attraversare il confine che separa scuola e società, sviluppando conoscenza dentro cornici pedagogiche e metodologiche inclusive e sfidanti. Mediare l'apprendimento e l'insegnamento attraverso un Meme prepara studentesse e studenti alla comprensione profonda e alla consapevolezza, lontano da effetti di passività, sviluppa la capacità di manifestare una situazione o un pensiero attraverso metafore e allegorie, che partono dal loro [...]

Bocciateci tutti!

La pandemia ci ha allontanato da bambine, bambini e adolescenti, chiudendo i loro spazi di socialità più importanti, le scuole. A febbraio 2020 eravamo tutti completamente impreparati ad affrontare la nuova situazione. Ma sono passati due anni. Che cosa abbiamo imparato? Dal punto di vista del benessere, della felicità e della salvaguardia dei diritti delle bambine, dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi... assolutamente niente. E in questi due anni è cambiato l’impegno concreto della Pubblica Amministrazione nei confronti della Scuola Pubblica? Sembra proprio di no, e allora: BOCCIATECI TUTTI! Testimonianze, idee e proposte pratiche per recuperare credibilità e rilanciare [...]

Cactus Film Festival: una proposta partecipata per l’educazione all’immagine nella scuola

Dall’esperienza del Cactus International Children’s and Youth Film Festival nasce Cactus Edu, un progetto educativo/didattico che promuove nelle scuole italiane di ogni ordine e grado programmi di educazione all’immagine con riferimento, in particolare, al potenziamento delle competenze nel linguaggio audiovisivo. Cactus Edu propone, con attenzione particolare ai più giovani, esperienze di crescita relazionale, culturale ed emotiva attraverso la fruizione di cinema di qualità, in un percorso formativo di promozione e diffusione della cultura dell’audiovisivo tra bambini e ragazzi. Ce ne parlerà Alessandro Stevanon, docente, autore e regista!

Scuole e salute: meno palestra, più camminate!

Per tutti e in particolare per chi va a scuola, camminare significa stare in salute. Lo dimostrano dati alla mano le esperienze condotte in oltre 50 Comuni del Progetto “Scuole e salute in cammino". Grazie ad AMODO-Alleanza della Mobilità Dolce, scopriremo i vantaggi di camminare all’aria aperta, a contatto con natura, l'ambiente e il tuo territorio. Elisa Pollero, "un'insegnante in cammino”, spiegherà concretamente come in ogni ordine di scuola, il cammino opportunamente preparato e guidato, diventi uno strumento didattico efficacissimo per una nuova organizzazione dell’attività educativa. Gli altri relatori illustreranno come il semplice camminare possa diventare per tutti una straordinaria [...]

Oltre le periferie esistenziali: costruire la possibilità di pensare al congiuntivo

“Il modo più comune con cui si realizza il "pensare" all’indietro è il racconto” Paolo Jedlowski Narrare è l’atto che rende capaci di vedere, progettare e costruire un futuro. Non solo la narrazione autobiografica attraverso la scrittura, ma l'ascolto delle storie degli altri, delle narrazioni contenute nei libri aiuta a vedersi interi, a trovare radici, a scovare, anche lontano, un orizzonte a cui guardare. Nel disastro emotivo della scuola nel post pandemia, raccontare per raccontarsi può essere una pratica di salvezza per chi impara e anche per chi insegna. Con Sabina Minuto.

Imparare la matematica con il POP-IT

In questo laboratorio indirizzato ai docenti di matematica della scuola primaria, Valeria Razzini, co-autrice di Matematica con il POP-IT per Erickson, spiegherà come strutturare attività inclusive con il POP-IT per apprendere la matematica e favorire, grazie anche alla componente ludica, la motivazione, il coinvolgimento e l’inclusione di alunni e alunne della scuola primaria. Tutti i partecipanti avranno a disposizione un POP-IT nel formato 10x10, strutturato come la tavola dei primi 100 numeri, per sperimentarne l'utilizzo.

Raccontare la geografia

Spesso la geografia appresa sui banchi di scuola non è una scoperta di significative autenticità, ma uno stillicidio di nomi livellato dalla tecnica della ripetizione mnemonica. Alunni e alunne non sanno la geografia perché ripetono elenchi: sanno la geografia perché interpretano, riflettono e rendono propria questa materia. Negli ultimi anni, la globalizzazione, le emergenze ecologiche, la consapevolezza di un necessario equilibrio di sostenibilità hanno mutato la direzione nello studio geografico, indirizzando verso questa evoluzione. Come possiamo sperimentare in classe un approccio diverso alla geografia e agire sul curricolo per integrarlo? Ne parlerà in questo laboratorio per docenti della scuola secondaria [...]

L’ora di scienze in laboratorio: metodologia e proposte a cura di CusMiBio

Come incentivare la passione per la scienza? Come stimolare la curiosità in ambito scientifico? Come incentivare carriere di successo nella ricerca? Per rispondere a queste domande nel 2004 è stato creato il progetto CusMiBio, un ponte tra scuola e università per la divulgazione delle bioscienze, per la formazione degli insegnanti e per incentivare l’uso delle attività di laboratorio nel campo delle biotecnologie e della genetica. Nella prima parte dell’incontro Cinzia Grazioli illustrerà le attività che il CusMiBio propone da molti anni a studenti e docenti, spiegando la valenza delle attività pratiche per comprendere concetti anche molto difficili e per stimolare [...]

L’Arte di trovare un senso

I nostri figli hanno bisogno di narrazioni credibili, a cui potersi ispirare, nelle quali poter recuperare una direzione da dare alla loro storia. Un senso appunto. Genitori, insegnanti ed educatori sono chiamati a testimoniare alle nuove generazioni che la vita è guidata da una costante ricerca di senso. Dove trovare, in questo tempo così complesso, alcuni spunti utili per questa ricerca? La proposta di questo workshop è di farci guidare dall’arte. Accompagnati da alcune opere famose scopriremo infatti che l’arte è una fonte preziosa di suggerimenti a cui attingere. Le opere di Lucio Fontana ci aiuteranno a recuperare l’importanza del [...]

Scopriamo le carte del dialogo nelle relazioni tra scuola e famiglia

La relazione interpersonale soffre di molte tensioni e di debolezza empatica, dovute anche al momento di stanchezza, disagio e preoccupazione.  Scopriamo le carte del dialogo è un incontro-laboratorio per adulti, da docente a docente, da docente a genitore e viceversa, utile anche per le relazioni educative con bambinə e ragazzə. Vuole dare un contributo al benessere mentale ed emotivo degli adulti educanti e accrescere le competenze personali e professionali a favore del dialogo in classe e in famiglia. Le relazioni sociali in classe e tra adulti sono un momento di grande importanza per i bambini e le bambine, che imparano [...]

GIORNALISMO E COMUNICAZIONE A SCUOLA. Per imparare a leggere la complessità attraverso la rielaborazione creativa

Da due anni ormai ci troviamo a interfacciarci con un'emergenza dopo l'altra. I nostri ragazzi sono disorientati, ci chiedono più o meno consapevolmente di guidarli verso la comprensione di una realtà che è sempre più complessa e che anche noi facciamo fatica a capire fino in fondo. Ecco dunque che la nostra sfida educativa può essere quella di sederci accanto ai nostri studenti per aiutarli a dare la loro interpretazione a quello che accade. È una delle tante possibilità che apre un laboratorio di giornalismo e comunicazione a scuola, dove in modo creativo e sperimentale si impara ad orientarsi ad [...]

Matematica per tutti attraverso il gioco

La matematica - anche attraverso i giochi da tavolo - insegna a pensare, a ragionare in modo logico, rigoroso, ma anche creativo e intuitivo. Obiettivo è quello di recuperare la serenità e la bellezza del fare matematica, ritrovare la libertà e la semplicità propria della matematica per riuscire a visualizzare ciò che l’occhio direttamente non vede, confrontare figure, stimare misure, ricercare regolarità, muovere nel piano in modo consapevole, ricercare e scoprire relazioni tra numeri, combinare e scombinare qualcosa che sembra così fermo e assoluto. Saranno previsti due momenti, uno dedicato all’ambito aritmetico attraverso il gioco Rolling CUBES Pytagora e uno [...]

Possiamo cambiare il mondo

L’Agenda 2030 e i suoi 17 Obiettivi di Sviluppo sostenibile raccontati ai bambini e alle bambine da Rossella Köhler, geografa e scrittrice, in modo semplice e coinvolgente. Attraverso storie immaginate e progetti reali, approfondimenti e inviti all’azione, il libro Possiamo cambiare il mondo! L'educazione civica raccontata ai bambini, edito da Mondadori, guida i più giovani alla scoperta degli importanti traguardi da raggiungere al più presto per salvare il pianeta e i suoi abitanti. L'autrice lo presenterà insieme a Rosanna Imbrogno, docente di scuola primaria. In questi giorni in uscita il nuovo libro dell’autrice “Questo è un giorno speciale” dove alcune [...]

La didattica digitale oltre l’aula virtuale, verso pratiche cooperative: un dialogo tra Google, WeSchool e la ricerca in campo didattico

In questo dialogo rifletteremo sullo "stato dell'arte" della didattica digitale attraverso i programmi per la creazione e gestione delle cosiddette aule virtuali, facendo riferimento a due dei più diffusi Virtual Learning Environments: WeSchool e Google Classroom. La digitalizzazione di questi anni sta portando cambiamenti specifici e concreti nell'esperienza didattica e di apprendimento. Ci concentreremo sulla didattica a distanza e asincrona, un terreno di eccezionale innovazione ed impatto sul modo di concepire la scuola, in una conversazione che toccherà diversi temi cardinali: l'evoluzione del ruolo del docente, mediatore e facilitatore di relazioni di collaborazione, scambio e aiuto tra gli studenti; l'evoluzione [...]

Vita da prof. Conversazione con l’autrice di “Portami il diario”

La scuola raccontata da Valentina Petri, professoressa di lettere all’Istituto Professionale Francis Lombardi di Vercelli, è disincantata. La sua pagina Facebook "Portami il diario" e l'omonimo romanzo, una testimonianza autentica e dissacrante delle fatiche e delle gioie di chi tra i banchi di scuola passa più tempo con i ragazzi dei genitori stessi. In dialogo con Alex Corlazzoli, giornalista, maestro e scrittore, Valentina Petri ci racconterà la sfida di mettersi in gioco in classe, armati di tanta ironia e della capacità di meravigliarsi ancora. Presenterà poi in anteprima il suo nuovo libro, "Vai al posto", in uscita il 10 maggio [...]

A lezione di scienze con i diorami

In questo laboratorio indirizzato ai docenti di scienze della scuola primaria, Emanuela Pagliari ed Enrica Soroldoni, autrici di Esploriamo i mari con i diorami per Erickson, presenteranno i diorami come utile strumento didattico per stimolare l'elaborazione creativa di quanto appreso da bambine e bambini in un percorso in cui vestono i panni di un naturalista per scoprire gli ambienti della Terra tra divertenti sfide, enigmi e curiosità.

Italiano per tutti attraverso il gioco

Si vuole offrire agli insegnanti un’opportunità di sperimentare attraverso il gioco attività che spazzino dalla fonologia al lessico, dalla morfologia alla sintassi attraverso la produzione di testi in prosa e poesia. Di fronte alla costante difficoltà degli studenti di produrre testi scritti in totale autonomia, in questo workshop immersivo gli insegnanti sperimenteranno attraverso giochi come Rolling CUBES ABC o Sillabandia come sia possibile fare esperienza della ricchezza e della potenzialità della lingua italiana in modo stimolante, attivo e creativo. L’approccio attraverso il gioco diventa uno strumento da affiancare alle metodologie di insegnamento già in uso e risulta molto utile per [...]

R-Esistere: una sfida creativa

Un laboratorio di scrittura, riflessione e condivisione con Davide Tamagnini per mettere in gioco le proprie narrazioni sulla scuola, sugli insegnanti che vogliamo essere e sul mondo che vogliamo costruire. Intrecceremo le nostre storie per capire quali sono le sfide a cui oggi ci chiama l'essere insegnanti e provare, insieme, a tracciare qualche possibile risposta.

Torna in cima