fbpx

Classi multilingue: rivisitare parole e connettere culture

Caricamento Eventi

La conoscenza passa soprattutto attraverso il linguaggio. È centrale a scuola il lavoro sulla Lingua e sulle Lingue condotto a partire dalle lingue madri, dalla lingue di “casa”. Quando si chiede a un non italofono di rappresentare un’immagine condensata in una parola ne può scaturire un elaborato molto interessante, che fa emergere punti di vista, attribuzioni di significato, fraintendimenti. Oggi la sfida più grande è praticare consapevolmente, nel contesto delle disomogeneità e delle molteplicità linguistico-culturali di ogni classe, una didattica che faccia emergere, valorizzandoli, i diversi profili degli apprendenti; una pratica in aula che inviti a trovare le connessioni tra corredi linguistico-culturali diversi.

Il workshop sarà condotto da Graziella Conte: laureata in Psicologia all’Università “La Sapienza” di Roma, insegna Italiano L2 presso il CPIA1 di Roma. Nel Movimento di Cooperazione Educativa ha svolto attività di ricerca e formazione sui temi dell’educazione interculturale; attualmente fa parte del Gruppo Nazionale Lingua di MCE.

Condividi questo evento:

Torna in cima